Paolo Hendel

Campione della più pungente satira della realtà sociale e politica del nostro paese, Paolo Hendel è nato il 2 Gennaio del 1952 a Firenze. Comincia assai tardi la carriera di cabarettista, facendosi conoscere soprattutto per le sue gag dalla fisicità animalesca, ad esempio comparendo sul palcoscenico per poi spaccarsi dei cocomeri in testa (la leggenda narra che abbia debuttato a fianco di David Riondino proprio con questo tipo di interventi…). Dopo la laurea in lettere si adatta a fare i più svariati lavori tra i quali il garagista, l’agente investigativo e il guardiapesca. Dopo l’esordio già ricordato con il sofisticato Riondino, inizia anche a scrivere spettacoli teatrali brillanti come Via Antonio Pigafetta, navigatore del 1981. Poi inizia una strada che porta a diventare un grande attore. Dalla televisione, al teatro, fino al cinema: da A Ovest di Paperino alla La notte di San Lorenzo, Speriamo che sia femmina, fino all’ultimo Universale. Capace di una comicità travolgente, nei suoi monologhi teatrali affronta veramente di tutto. Tra i suoi personaggi più celebri, ricordiamo Carcarlo Pravettoni, parodia del più classico cinico e spietato uomo d’affari, un irresistibile personaggio nato appunto nella trasmissione televisiva Mai dire gol.

Start typing and press Enter to search