Incontro con Alessandro Barbero

Il maestro e Margherita

“Il mio romanzo sul diavolo”, lo chiamava Bulgakov. Un libro che fa capire cosa vuol dire essere un genio che scrive un grande romanzo sotto un regime che ha paura di te e che diffida di te.

La grandezza dell’artista trionfa sempre sull’ottusità del potere: era un grande ottimista Bulgakov!

Barbero ci prende per mano e ci accompagna alla scoperta della figura di Bulgakov, prima medico poi scrittore, zarista e controrivoluzionario, e della sua vita sullo sfondo cupo della Mosca degli anni ’20 e ’30 del Novecento.

Ascolta l’incontro

Sfoglia le foto

Start typing and press Enter to search