13 dicembre 2019

LIMA

Non è, no, il ricordo dei suoi terremoti distruttori di cattedrali; né il timor panico suscitato dai suoi mari frenetici; né l’assenza di lacrime dei suoi aridi cieli che non versano mai pioggia; né la vista della sua immensa distesa di guglie contorte, di cornicioni divelti e di croci tutte pendenti (come pennoni inclinati di flotte all’ancora); né i suoi viali suburbani dove i muri delle case giacciono l’imo sull’altro come un mazzo sparpagliato di carte; non sono queste cose soltanto a fare di Lima senza lacrime la città più strana e più triste che si possa vedere (Herman Melville)

MAURO MARSILI parla di LIMA
Venerdì 13 dicembre 2019, ore 21:00

lima-capitale-sud-america-sul-mare

Per approfondire

Start typing and press Enter to search