SILVAN parla di I RAGAZZI DELLA VIA PAL

SILVAN parla di I RAGAZZI DELLA VIA PAL

E non avevano più paura, perché sentivano di essere ormai impegnati nel combattimento. Questo accade anche ai veri soldati, nelle vere battaglie: fino a tanto che non incontrano il nemico, ogni cespuglio li impaurisce; ma, quando sentono fischiare le prime pallottole, prendono coraggio, si esaltano e dimenticano che stanno per lanciarsi forse verso la morte.

Start typing and press Enter to search