IL LIBRO DELLA VITA • VIII Edizione

Ospiti autorevoli raccontano il libro che li ha ispirati

Comune di Scandicci • Scandicci Cultura
A cura di Raffaele Palumbo
Da Febbraio a Maggio 2022 | ore 11.00

• Ingresso libero su prenotazione •

• Per accedere è necessario il green pass rafforzato •

Grazie al Libro della vita, il Comune di Scandicci ha conseguito la qualifica di Città che legge, assegnata dal Centro per il libro e la lettura. Il riconoscimento certifica il costante impegno dell’Amministrazione nella diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

Raffaele Palumbo, giornalista, è nato a Napoli nel 1971. Laureato con lode in Sociologia del Mutamento all’Università di Napoli e Dottore di ricerca in Sociologia delle Comunicazioni presso l’Università degli Studi di Firenze, collabora con testate giornalistiche, radio, tv e web di Firenze, tra cui Controradio, RTV38, Corriere Fiorentino e Corriere.it.

50 MINUTI PER INNAMORARSI DI UN LIBRO

Il Libro della Vita è un ciclo progettato e promosso dal Comune di Scandicci in cui ospiti provenienti dal mondo della letteratura, della cultura e dello spettacolo raccontano il libro che gli ha cambiato la vita. La rassegna, ospitata in questa sua versione al Teatro Aurora e al Teatro Studio “Mila Pieralli” di Scandicci, si propone come evento culturale metropolitano che mette al centro la lettura.

Uno spazio che si apre la domenica mattina, un’occasione per innamorarsi di un libro, una piccola grande scuola di lettura, eterogenea per linguaggi, temi, libri, personaggi, stili e  soprattutto democratica.

Le novità dell’ ottava edizione

Il Libro della Vita si sposta al Teatro Aurora, al Teatro Studio “Mila Pieralli” di Scandicci e prevede un evento speciale, quello del 15 febbraio. Otto domeniche per innamorarsi di un libro in tutta serenità e sicurezza prenotando on-line il proprio ingresso gratuito.

UN PROGETTO DI

Comune-Scandicci

CON

Biblio-Scandicci

CON IL PATROCINIO DI

regione-toscana

IN COLLABORAZIONE CON

logo-eda

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca