Eraldo Affinati

Scrittore e insegnante, è nato a Roma il 21 febbraio 1956. Ha pubblicato: Veglia d’armi. L’uomo di Tolstoj (Marietti, 1992), Soldati del 1956 (Marco Nardi, 1993), Bandiera bianca (Mondadori, 1995), Patto giurato. La poesia di Milo De Angelis (Tracce, 1996), Campo del sangue (Mondadori, 1997), Il nemico negli occhi (Mondadori, 2001), Uomini pericolosi (Mondadori, 1998), Un teologo contro Hitler. Sulle tracce di Dietrich Bonhoeffer (Mondadori, 2002), Secoli di gioventù (Mondadori, 2004), Compagni segreti. Storie di viaggi, bombe e scrittori (Fandango, 2006), La città dei Ragazzi (Mondadori, 2008), Berlin (Rizzoli, 2009), Peregrin d’amore. Sotto il cielo degli scrittori d’Italia (Mondadori, 2010), Italiani anche noi. Corso di italiano per stranieri (Il Margine, Vol. 1 2011, Vol II 2015), L’11 settembre di Eddy il ribelle (Gallucci, 2011), Elogio del ripetente (Mondadori, 2013), Vita di vita (Mondadori, 2014), L’uomo del futuro. Sulle strade di don Lorenzo Milani (Mondadori, 2016). Insieme alla moglie, Anna Luce Lenzi, nel 2008 ha fondato la scuola Penny Wirton per l’insegnamento dell’italiano agli immigrati.

Scrittore e insegnante

Start typing and press Enter to search